\\ Home Page : Articolo : Stampa
Uno "spacciatore" di Popper
Di M. Cazora (del 03/12/2013 @ 02:47:20, in Parole senza deferenza, linkato 1823 volte)
Karl R. Popper, osservando il degrado verso cui la società si stava indirizzando sul finire del millennio per via dell'impetuosa presenza mediatica nella vita della gente, aveva avanzato una proposta: esigere una patente per poter lavorare in una TV, in modo di preservarne a tutti i costi il carattere formativo. La proposta ottenne un plauso generale, tuttavia non ebbe alcun seguito. Quanto ne avremmo avuto bisogno e quanto ne avremmo ancor di più bisogno oggi, occorrerebbero decenni per ridare un carattere formativo, culturale, umano, epistemologico all'umanità, ma quello che mi chiedo con disperazione, chi sarebbe oggi all'altezza di concedere tale patente? Il passare degli anni non si chiama necessariamente progresso.