\\ Home Page : Articolo : Stampa
Siamo pronti ad una nuova guerra?
Di M. Cazora (del 14/11/2012 @ 20:03:28, in Parole senza deferenza, linkato 615 volte)
Dal Corriere della sera: Un escalation come non se ne vedevano da quattro anni: Israele, dopo aver ucciso, con un'operazione chirurgica il comandante militare di Hamas, Ahmed Al-Jaabari nel pomeriggio, ha effettuato in serata numerose incursioni aeree nella Striscia di Gaza, pare anche da navi al largo nel Meditrerraneo. Secondo fonti palestinesi, il totale delle vittime, tra tutti i raid, ammonta a otto. - Gli Stati Uniti «sorvegliano da vicino» l'evoluzione della situazione a Gaza ribadendo il pieno sostegno al diritto di Israele di «difendersi contro il terrorismo»: lo ha dichiarato mercoledì un portavoce del Pentagono. «Siamo al corrente, sorvegliamo da vicino la situazione», ha detto il tenente colonnello Stephen Warren. «Siamo solidali con il nostro partner israeliano, nel suo diritto di difendersi contro il terrorismo», ha aggiunto. Israele ha lanciato due giorni fa un missile contro la Siria, non accadeva dal 1973, si stanno preparando assieme agli "amici" americani, a portare nel mondo intero una nuova guerra. Annunciata da tempo, in attesa dell'elezione del nuovo Presidente statunitense, cominciano ora a vedersi i primi segnali. Quando capiremo che USA e sionismo non sono esportatori di democrazia, ma piuttosto portatori di genocidi con la vile complicità del mondo intero? Quando capiremo che il potere di Israele è tale da condizionare la superpotenza per eccellenza? A nulla sono serviti ammonimenti dell'ONU e la sua richiesta di riconoscimento dello Stato palestinese. Tutti osservano in silenzio e subiscono un'arroganza senza fine. Gli unici che dopo aver subito l'onta di Pearl Harbour, sono stati capaci di reagire colpendo milioni di incolpevoli giapponesi con due bombe atomiche, oggi si ergono a paladini ed unici proprietari di verità e di giustizia, al punto da decidere chi possa dotarsi di armi nucleari e chi no. Sono molti i Paesi che le posseggono, ma solo gli USA le hanno lanciate, siamo proprio sicuri che proprio loro detengano il metro di giudizio migliore, ma soprattutto perché gli è stato colpevolmente conferito? Che ci crediate o meno preparatevi, quello cui stiamo assistendo è nulla rispetto a ciò che seguirà. L'anticristo è nato e si è messo subito all'opera, non ci rimane che combatterlo tenendo sempre accanto a noi Dio, l'unico che possa salvarci dall'inferno su questa terra.